Altoparlante GGMM M3 con Bluetooth e WiFi Multiroom

Altoparlante GGMM M3 con Bluetooth e WiFi Multiroom 1

Spettacolare. Potrei chiudere con questa parola questa recensione se solo non volessi condividere con voi i motivi di tale affermazione: l’azienda sembra premere parecchio sul design ed i premi che prendono i suoi prodotti, ma questo altoparlante è più che design, è compatto quanto basta per far esprimere al massimo i due woofer e tweeter montati al suo interno.
L’importanza si sente già dal peso: la cassa di risonanza è in legno, il suono risultante è carico di frequenze basse ed una pulizia nel suono eccezionale.
I puristi del suono piatto stiano lontani da questo prodotto, queste son casse cariche di loudness e che stuzzicheranno l’udito di chi ascolta prettamente generi commerciali.
Normalmente i difetti li affronto per primi, peccato che ne ho trovato solo uno che mi ha fatto seriamente imbestialire: nella mia confezione si son dimenticati di inserire il manuale d’uso. Sono dovuto andare praticamente a tentativi.
Non l’avrei citato come difetto se solo non mi avesse illuminato su un problema molto più serio: la poca chiarezza delle indicazioni. Senza manuale non si capisce a cosa si riferiscono i colori di cui si illumina la manopolina e di conseguenza ne risente in facilità d’uso.
Questo è un tipo di design poco utile all’esperienza d’uso, sarebbero bastati degli indicatori più espliciti con logo dell’ingresso audio in uso o di configurazione in corso, ed il manuale sarebbe stato inutile.
Ho trovato un po’ ruvida e poco chiara la modalità WiFi, sempre perché non ho il manuale d’uso.
Tornando alla “ciccia” è importante per me citare una cosa a cui tengo parecchio: i consumi. Durante la riproduzione musicale assorbe dai 1,6W ai 4W (con manopola del volume a metà) a seconda di cosa sta riproducendo, probabilmente (ma non ne son sicuro) all’interno monta un amplificatore di classe D (nel mondo degli amplificatori le lettere non si riferiscono all’efficienza energetica) e questo spiega l’alta efficienza ed i bassissimi consumi.
Da spento assorbe 0W, di questi tempi non è per niente scontato. Elettronica e alimentatore superlativi!
In conclusione: altoparlante con molta ciccia, mi è dispiaciuto come son riusciti a complicare l’esperienza d’uso di un oggetto apparentemente così semplice, ma una volta avuto in casa…che goduria per le nostre orecchie!
Puoi ascoltare un test audio nella seconda parte del video.

DENTRO LA CONFEZIONE e QUALITA’ COSTRUTTIVA:
Estremamente curata, all’interno troveremo oltre all’altoparlante, un alimentatore ed un cavetto AUX; la qualità costruttiva ed i materiali sono al top, tutto ben assemblato, il design è retrò ma fresco, pulito, essenziale, la pelle risulta morbida al tatto e la qualità percepita è certamente premium.

QUALITA’ AUDIO:
Il volume interno della cassa di risonanza in legno riesce a tirare il meglio dai due woofer e tweeter montati, considerando le dimensioni compatte (in foto sembra più grande) mi aspettavo un volume inferiore ed invece suona forte e chiaro.
Le frequenze sembrano esserci tutte, i due reflex sul retro aiutano a gonfiare i bassi (e se posta vicino ad una parete aumentano ulteriormente), ma non è un altoparlante per maniaci puristi dell’alta fedeltà e del suono piatto; assolutamente sconsigliato per questa categoria, non è adatto a chi vuole ascoltare ogni sfumatura di un brano classico, è ricco di loudness ed il suono decisamente “colorato” per piacere di più all’udito comune e chi ascolta musica pop, hip hop, elettronica, house e generi commerciali in genere.
Si può compensare ovviamente con un po’ di equalizzazione, ma si fa prima a scegliere un prodotto più “flat”.
Puoi ascoltare un test audio nella seconda parte del video.

ESPERIENZA D’USO:
L’esperienza d’uso è di quelle “senza manuale son casini”, ed infatti nella mia unità mancando questo ho avuto qualche problema per capire in che diavolo di modalità fosse una volta acceso. Per usarlo con il Bluetooth l’esperienza è abbastanza buona, una volta connesso al cellulare ci si gode il proprio brano e non ci sono salti o problemi nella riproduzione.
I casini vengono con la modalità WiFi, bisogna scaricare un’applicazione dal PlayStore e configurare la connessione dell’altoparlante alla nostra rete casalinga.
Si può usare anche in modalità “diretta” nel caso non avessimo un router ed una connessione wifi in casa.
Parliamoci chiaro: la modalità WiFi è utile nel caso ci si debba spostare nell’ambiente di più di quanto faremmo col bluetooth, ma in generale non ci sarà un miglioramento tangibile della qualità audio, pochi utilizzeranno questo genere di prodotto per riprodurci i FLAC, molto più probabile che si ascoltino mp3 e Spotify.

RICEZIONE BLUETOOTH e WiFi:
Anche allontanandosi dalla fonte di una decina di metri (con delle stanze e mobili di mezzo) non ho avuto salti di audio e glitch; la ricezione del segnale bluetooth è ottima.
Anche in WiFi per adesso sembra comportarsi bene, non ho avuto disconnessioni.
In caso di problemi ci viene in soccorso un pulsantino di reset sul retro per poter ricominciare le configurazioni.

CONSUMI:
Durante la riproduzione musicale assorbe dai 1,6W ai 4W (con manopola del volume a metà) a seconda di cosa sta riproducendo, probabilmente (ma non ne son sicuro) all’interno monta un amplificatore di classe D e questo spiega l’alta efficienza ed i bassissimi consumi.
Da spento assorbe 0W, di questi tempi non è per niente scontato. Elettronica e alimentatore superlativi!
Impatterà pochissimo sulla bolletta e di fatto non è un problema tenerlo acceso tutto il giorno.

Qualità costruttiva
Design
Qualità audio
Volume
Batteria
Ergonomia
Esperienza utente
Prezzo
Media

🙂PRO👍:
-Grande qualità audio
-Volume alto e suono corposo
-Design
-Connessione bluetooth stabile
-Consumi irrisori

🙁CONTRO👎:
-Esperienza d’uso complicata inutilmente
-Modalità WiFi un po’ ruvida
-Prezzo un po’ caro

Acquista a prezzo scontato su Amazon: http://amzn.to/2nihKX4