Un proiettore ed un mini PC Android nel palmo della mano??? Recensione Micro DLP Projector

Un proiettore ed un mini PC Android nel palmo della mano??? Recensione Micro DLP Projector 1

Prendete un proiettore, aggiungete un mini pc android ed una batteria, comprimete il tutto nelle dimensioni di un Nokia 3310 ed avrete questo Micro DLP Projector.
Semplicemente stupefacente: non credevo ai miei occhi quando accendendolo mi sono reso conto di quanto fosse luminoso in proporzione all’ingombro, ma il bello è venuto quando ho provato ad ottenere diagonali di una certa importanza: 98” e non sentirli, anche con luce ambientale
Il piccolino sta nel palmo della mano e la tascabilità è il suo punto di forza, ma è grande dentro infatti oltre ad un proiettore integra un mini pc android utilissimo per mostrare al volo qualcosa in pubblico o anche semplicemente godersi un film con gli amici, gli utilizzi sono praticamente infiniti.
La definizione e la luminosità del piccolino mi hanno lasciato senza parole, probabilmente merito dell’ottica di alta qualità che non soffre di alcuna distorsione o sfocatura ai bordi, perfetto per la proiezione di testi e slide.
La batteria integrata riesce a portarlo tranquillamente oltre un’ora di autonomia, dato che durante il mio stress test è arrivato ad un’ora con ancora un buon 30% di rimanenza, ma si carica con una semplice Micro USB ed un caricabatterie da 5V/2 A, ma ovviamente va anche con un powerbank.

IN CONFEZIONE e QUALITA’ COSTRUTTIVA:
All’interno della confezione, in cartone ma abbastanza curata (ma un po’ anonima, non ha marchio) si trova oltre al proiettore, un mini treppiedi, un cavo USB (Type A – Micro USB), un alimentatore USB da 5V/2 A, un foglietto di istruzioni (inutilissimo) ed una custodia per il trasporto.
La qualità costruttiva è buona, plastica di buona qualità, bello da vedere con il suo design compattissimo, qualche difetto stupido come un tasto a sfioramento non allineato agli altri e la rotellina della messa a fuoco che se forzata, compie una rotazione completa.

QUALITA’ VIDEO:
Veramente molto buona la qualità video proiettata, merito della tecnologia DLP di Texas Instruments, il semiconduttore utilizzato da questo proiettore è DMD da 0.3”, i colori sono un po’ saturi tuttavia l’immagine risulta veramente ben contrastata (da specifiche 2000:1) e definita: perfetto per la proiezione di testi e presentazioni, ma va bene anche per i film e video.
I neri sono più profondi rispetto ai proiettori LCD e nonostante la risoluzione nativa sia di 854×480, ci si gode bene anche un film.
In alcune schermate grigie sarà visibile un po’ di sfarfallio, ma sono i limiti della tecnologia DLP impiegata e del suo funzionamento.

LUMINOSITA’ e LENTI:
Per la prima volta le specifiche tecniche sembrano ridimensionate al ribasso: con i soli 120 lumen (a questo punto penso siano ANSI Lumen) sono riuscito ad ottenere 98” di schermo utilizzabile. Stringendo la diagonale si ottengono schermi molto più luminosi e perfettamente visibili anche con luce ambientale.
Decisamente perfetto per presentazioni, lezioni, ecc.
Peccato non sia possibile (date le dimensioni) regolare la distorsione trapezoidale, sarà necessario posizionarlo perfettamente perpendicolare alla parete.

PRESTAZIONI ed ESPERIENZA D’USO:
Buona la fluidità generale, non è un fulmine ma si difende bene, l’esperienza d’uso è buona, poche le applicazioni preinstallate ma ha solo 4GB di memoria interna e saturarli è un attimo.
Strano il comportamento con i benchmark: Antutu, probabilmente per una incompatibilità, non è stato in grado di eseguire il bench 3D; in compenso i giochi non troppo complessi come Temple Run 2 vanno tranquilli.
Buona anche la navigazione web, senza troppe attese e ritardi, almeno con il browser integrato.
Peccato per il WiFi che come per altri mini pc non riesce ad andare oltre i 20 megabit con router a pochi metri di distanza; in compenso supporta sia reti 2,4 GHz che 5 GHz.
Nessun problema con il codec AC3, i film con audio in questo formato vengono perfettamente riprodotti.
Il raffreddamento è di tipo attivo con una piccola ventola al suo interno, il proiettore non raggiungerà mai temperature proibitive, il rumore emesso è trascurabile.
L’audio dal mini speaker è decisamente basso, ma non poteva essere altrimenti date le dimensioni in gioco.
La batteria integrata riesce a portarlo tranquillamente oltre un’ora di autonomia, dato che durante il mio stress test è arrivato ad un’ora con ancora un buon 30% di rimanenza, ma si carica con una semplice Micro USB ed un caricabatterie da 5V/2 A, ma ovviamente va anche con un powerbank.

CONNESSIONI DISPONIBILI:
-1 USB per Pendrive e Hard Disk NTFS e FAT32 (niente supporto ExFat)
-1 HDMI
-1 Jack per le cuffie o audio e video composito (adattatore incluso in confezione)
-1 Micro USB per la ricarica
-1 slot per Micro SD

SPECIFICHE TECNICHE:
Risoluzione effettiva: 854×480 WVGA
Luminosità: 120 Lumen
Contrasto: 2000:1
Display: 0,3” DMD
Dimensioni schermo riproducibili: 10-100”
Distanza proiezione: 0,3 – 4 metri
Batteria: 2500 mAh
Dimensioni130x62x20mm
Peso: 300g

Qualità costruttiva
Design
Funzionalità
Dotazione di serie
Esperienza utente
Prezzo
Media

🙂PRO👍:
-incredibilmente compatto e tascabile
-alto rapporto prezzo/prestazioni
-ottima definizione e leggibilità
-abbastanza luminoso (ho riprodotto senza problemi 98” di schermo, anche con luce ambientale)
-Mini PC Android integrato
-batteria integrata e buona autonomia

🙁CONTRO👎:
-qualche difetto stupido di fabbricazione, come un tasto a sfioramento leggermente non allineato agli altri

Acquista a prezzo scontato su Amazon: http://amzn.to/2nxRz1V